Che ansia le ossessioni

Il pensiero ossessivo accomuna il 90% delle persone sane; ciò che rimane fisiologico sono le idee prevalenti, al contrario possono trasformarsi in patologia le ossessioni. In qualche caso un’ossessione può assumere la forma di veri e propri deliri, avvicinandosi alla psicopatologia psicotica.

Ossessioni

Le ossessioni risultano essere involontarie, pensieri, immagini o idee/impulsi improvvisi, vissuti come intrusivi e inappropriati, che causano quindi ansia e disagio.

Compulsioni

Le compulsioni sono invece comportamenti ripetitivi o mentali, che servono anch’esse a ridurre il disagio o prevenire una situazione temuta ma, contrariamente alle ossessioni, sono volontarie.

Lo scopo delle compulsioni è quello di “prevenire un esito negativo”, oltre ad alleviare l’ansia.

Ahimè, l’effetto collaterale che creano è quello di rinforzare le credenze sull’utilità cioè permettono il mantenersi del disturbo ossessivo.

Le principali ossessioni riguardano:

  • perdita di controllo,
  • contaminazione,
  • superstizioni,
  • omosessualità o pornografia,
  • pensieri immorali e pericolosi,
  • religiose o blasfeme,
  • che riguardano i sentimenti e l’amore,
  • legate all’immagine corporea e/o al peso

Per esempio:

  • avrò spento il gas?“;
  • avrò chiuso la porta di casa?”;
  • forse ho investito qualcuno senza rendermene conto?“;
  • potrei bestemmiare in chiesa (anche se non intendo farlo)“;
  • potrei perdere il controllo e assalire qualcuno (anche se non voglio farlo)” ;
  • potrei gettarmi da una finestra“…

Colpa morale

Alla radice del disturbo ossessivo compulsivo c’è un particolare tipo di colpa, quella cosiddetta deontologica, la colpa morale, legata alla trasgressione di una norma e alle possibili conseguenze che potrebbe causare.

L’accettazione è la cura

Ciò che si pensa incredibile si rivela essere la cura: l’accettazione dell’incertezza; chi soffre di incertezza è drammaticamente pervaso dal dubbio che ciò che più teme possa verificarsi, facendo quindi di tutto per evitare che accada.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Site Footer