Pandemia e scenario traumatico


La condizione in cui stiamo vivendo oggi, può essere descritta come un evento traumatico, dato che crea un fortissimo disagio ed un conseguente impatto sul nostro stile di vita. Il dolore che proviamo per le perdite dei nostri cari e non solo, la paura di essere a nostra volta contagiati, di contagiare,di morire, possono creare in noi reazioni emotive con forte impatto sul nostro sistema emotivo. Cosa possiamo aspettarci di provare? stiamo parlando di umore depresso, forte stati ansiosi, crisi ipocondriache e ossessive, senso di colpa. Provare rabbia, angoscia, tristezza, paura è del tutto normale in questo frangente, per quanto non è opportuno sottovalutare il livello di sofferenza, che può essere contenuta con l’aiuto di un professionista.
Manifestare iperfagia o ipofagia, disturbi del sonno, apatia, calo di interesse per attività piacevoli sono reazioni comuni ad oggi, che possono aggravarsi.
L’isolamento sociale e la riduzione delle normali attività quotidiane e lavorative, impatta sulla nostra qualità di vita, creando una frattura dentro di noi, con gravi ripercussioni.
La terapia EMDR è sicuramente indicata nell’affrontare questi sintomi traumatici; nell’impossibilità di recarsi in studio, la terapia su skype può essere, contestualmente, una valida sostituzione di contenimento.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

Site Footer